LUPO ROSSO - Tai Rosso 2015 - Tenuta Maraveja

27,79 €

Salato come le lacrime, morbido come la fanciulla, sfrontato come il lupo. Rosso come il cuore. Dolce come l'amore. E' un vino sui generis, dalla forte identità. Ottima l'associazione con polenta e salsicce di maiale.

 

TENUTA MARAVEJA - di Lorella e Gildo Gennari

ROSSO - Tai Rosso - COLLI BERICI 

                  

Scheda prodotto

VITIGNI
100% Tai Rosso
COLORE
Rosso granato molto carico con riflessi aranciati
ANNATA
2015
GRADO ALCOLICO
15%
ZONA di PROVENIENZA
Colli Berici - Veneto
TERRENI
Rossi, calcarei, ricchi di scheletro e di rocce di origine vulcanica
SISTEMA di ALLEVAMENTO
Guyot - Piante di 10-15 anni
NOTE di VINIFICAZIONE
Vendemmia manuale. Filtrazione e decantazione naturali
AFFINAMENTO
Due anni in vasche di cemento e poi in bottiglia
TEMPERATURA di SERVIZIO
16° - 18°
ABBINAMENTO SUGGERITO
Pietanze grasse e succulente. Stracotto di vitello o polenta con salsicce di maiale
Regione
Veneto
Consigliato per
Cena tra amici
Tipologia
Biologico
Naturale
Vino di nicchia
Quantità

Gildo e Lorella Gennari conducono questa piccola cantina posta a terrazza sui ripidi colli berici vicentini, al riparo dai ritmi forsennati del commercio e della produttività. I filari dei vigneti di TENUTA MARAVEJA sono popolati da gramigna, radicchio di campo, tarassaco, trifogli, e tanti fiori. Tutto segue un proprio bioritmo e un proprio equilibrio. Nei 4 ettari di terreno vitato ci sono le uve simbolo della zona: Merlot, Cabernet Sauvignon, Garganega e l'antico Tai Rosso. La scelta di Gildo e Lorella è di coltivare in regime di biologico da sempre, anche prima della certificazione. Ricorso limitato alla tecnologia, inerbimento naturale e rispetto della biodiversità in vigna; zero filtrazioni, chiarifiche e prodotti di sintesi in cantina.

 

Il Tai Rosso è un vitigno autoctono appartenente alla famiglia delle Garnache, come ad esempio il Cannonau sardo. Sui Colli Berici riesce ad esprimersi ad alti livelli qualitativi e organolettici, grazie ad un terroir prezioso, fatto di pendii scoscesi, ottime esposizioni, terreni aridi e vulcanici. A ciò si aggiungono le rese bassissime e la sapiente mano del vigneron, decisiva nel trasformare un semplice vinello da tavola in un grande cavallo di razza. 

 

Il LUPO ROSSO è il risultato del connubio inscindibile tra territorio e maestranza. Agli occhi si presenta scuro e intenso come la pece, e dalle prime ossigenazioni nel calice si capisce che siamo di fronte ad un vino diverso, con una forte identità. Al naso mescola sentori vinosi a intense nuance di prugne, mirtilli e violette. Ha un corpo affascinante in cui freschezza e sapidità si amalgamano voluttuosamente in una struttura notevole, con tannini morbidi e levigati. Al palato danza vivido e polposo, con un finale tutto lunghissimo e amorevole. Ottimo con piatenze di carne impegnative, come lo stracotto di vitello o le salsicce con polenta vicentina.

 

 

FIERO

 

 

TENUTA MARAVEJA 1462
BRENDOLA  - VICENZA -  VENETO   " Sui colli   berici, infischiandosene degli isterici "

Commenti Nessun cliente per il momento.